Video esercizi

you_tube1


ALLENAMENTO FUNZIONALE


Siamo un corpo solo e come tale dobbiamo riappropriarci dei nostri movimenti naturali, quelli che da bambino ci permettevano di cadere e di rialzarci velocemente senza pensare a quello che facevamo, di gesti e sensazioni che solo la completezza del movimento nella sua totalità ci può dare. Il nostro fisico non è nato in natura per selezionare e isolare i movimenti, la completezza del gesto è stata per migliaia di anni la nostra fortuna, oggi il troppo benessere le troppe comodità creano soggetti spenti e privi di quelle energie che in passato ci rendevano integrati con il mondo che ci circondava. Che senso ha allenarsi per il solo compiacimento estetico se poi quella massa muscolare non è funzionale ai nostri movimenti naturali.

Lo sport e la stessa quotidianeità sono fatti da movimenti rapidi, esplosivi , di cambi di direzione repentini, accellerezioni fulminee e di decellerazioni altrettanto rapide, insomma il nostro organismo usa tutti i muscoli per muoversi contemporaneamente, la macchina umana và allenata come una unica grande entità. La mia definizione di Allenamento Funzionale è quella di dare uno scopo al training che si và a fare , in altre parole il gesto atletico dovrebbe avere effetti positivi nella vita o sullo sport a cui uno partecipa, lʼallenamento funzionale ha un approccio integrato, olistico nel migliorare le performance e la vita di tutti coloro che ne fanno uso.


Allenamento funzionale


Originariamente questo tipo di approccio funzionale era esclusivo terreno della riabilitazione fisioterapica e della medicina sportiva, ridavano e danno tuttora la piena funzionalità operativa per la vita di tutti i giorni e ridonano la dinamica operativa negli sport competitivi e amatoriali.
Per capire meglio il concetto di Functional Training bisognerebbe diventare instancabili osservatori del movimento umano, guardare i bambini ( ancora privi dei condizionamenti motori che la quotidianetà ci ha trasmesso ) è un buon inizio, la vita come lo sport è un insieme di eventi caotici e imprevedibili e molte volte lʼallenamento dovrebbe riflettere su questo importante aspetto, ma siamo troppo occupati per rendercene conto. Per molti il concetto di instabilità è legato a quello di funzionalità, certo se siete degli sciatori dʼacqua o degli equilibristi mi può andare anche bene ma non è solo questa la filosofia di allenamento funzionale, per avere un reale effetto positivo bisogna che lʼallenamento che facciamo analizzi e riproponga in maniera logica la totalità dei movimenti su cui noi ci inbatteremo nella nostra attività sportiva.

Mi piace molto il termine che uso spesso quando provo a spiegare cosa è lʼallenamento funzionale ”Eʼ ATLETICA IN NATURA” questo allenamento ci richiede di mettere in moto una serie di muscoli contemporaneamente, guarda al corpo in un modo completo che è lʼunico modo per cui è stato designato e creato, sedersi su una delle ultime ultramoderne macchine non richiede grandi abilità, allenare un muscolo alla volta non ti aiuterà a correre più veloce o essere più agile. Le articolazioni del corpo e i muscoli non sono stati creati in natura per funzionare in isolamento, pensate solo a come sarebbe se per lavarci i denti dovessimo utilizzare solo lʼarticolazione del gomito o il solo muscolo bicipite, certo se ci riuscite o avete uno spazzolino elettrico o siete dei marziani, necessariamente anche i muscoli della mano e dellʼavambraccio devono per forza entrare a far parte di questo banale e quotidiano gesto, pensate a quanti muscoli e quante articolazioni entrano in gioco quando si fanno delle semplici attività sportive , credetemi incominciate a pensare al vostro corpo come una grande e unica orchestra.


Allenamento funzioanle


Ci sono dei principi e dei concetti che sia che tu sei un atleta o un trainer o uno sportivo amatoriale è bene che conosca per capire cosa vuol dire allenamento o allenare in maniera funzionale.......
Iniziamo subito dicendo che il movimento atletico e sportivo enfatizza molto la muscolatura addominale e lombare, molti dei movimenti sarebbero inefficenti senza una zona lombare e addominale forte e integrata nel movimento che si và a compiere, un “CORE” forte aiuta a connettere le due estremità del nostro corpo e aiuta a prevenire dispersioni inutili di forza. Lʼesercizio Funzionale dovrebbe essere:
Multi-Planare: non dovremmo muoverci solo in una direzione, abbiamo lʼabilità di muoverci dritto davanti a noi, a destra, sinistra e di girare. Il nostro allenamento dovrebbe aumentare queste abilità ed enfatizzare tutti e tre i piani di moto.
Multi-Articolare
: prendi qualcosa da terra e nota quante giunture, quante articolazioni e quanti muscoli stai usando, lʼallenamento dovrebbe enfatizzare lʼuso di più articolazioni per essere funzionale.
Bilanciamento Corporeo
: movimenti multi-direzionali richiedono bilanciamento, che non esige solo un ʻCOREʼ forte ma anche capacità sufficienti e coordinazione per essere eseguiti.
Praticare esercizi di bilanciamento statico e dinamico aumenterà il controllo globale del corpo e il senso cinestetico del movimento.
Movimenti Singoli
: molte abilità in uno sport sono fatte con un movimento di un solo distretto muscolare o articolare ( un calcio, un lancio con una mano, ecc... ) allenarsi utilizzando un settore alla volta può essere un modo efficace per costruire forza e coordinazione motoria.
Movimenti Alternati
: correre e camminare sono compiuti muovendo i piedi in maniera alterna, allenarsi così aumenterà la nostra sensazione di movimento e migliorerà la forza, la coordinazione e le performance.
Attività Specifica
: se vuoi migliorare le prestazioni di un calciatore non farlo allenandolo come un maratoneta o un nuotatore, capisci e analizza i gesti e i movimenti del tuo Atleta nel contesto del suo movimento e seleziona gli esercizi migliori per lui senza perderti in inutili esercizi.
Velocità, se vuoi essere svelto allora è importante allenarti velocemente, se hai bisogno di una velocità statica allenati più lentamente, ci sono varie modalità di esercizi da fare per migliorare queste caratteristiche tra cui lʼallenamento pliometrico, le alzate olimpiche, gli sprint e gli esercizi di agilità sono tutti buoni metodi permigliorare i diversi elementi della velocità.
E Sopratutto il vero Allenamento Funzionale è quello che prende in considerazione tutti gli aspetti del Condizionamento e del Movimento Biomeccanico inserendo esercizi che devono essere svolti in brevi ma Intensi circuiti, Movimenti a corpo libero, Esercitazioni prevalentemente cardiovascolari e allenamenti anaerobici che utilizzano tutte le tecniche del Wheightlifting sono il miglior modo per avere risposte sicure in termini di Performance.


Allenamento funzionale

Una volta applicati questi principi noterai subito delle differenze negli sport che pratichi, potrai incontrare delle difficoltà allʼinizio ma aspetta e vedrai. Se ti piace allenarti come un bodybuilder prova ad integrare uno o due allenamenti alla settimana con nuove tecniche più funzionali, se sei completamente nuovo del campo fai che questi principi diventino parte integrante del tuo allenamento, sarai felice di averlo fatto.
Gli attrezzi che si usano per un buon allenamento funzionale sono molti i più importanti sono il tuo corpo ( è un sovraccarico naturale ) con  tutti gli esercizi a corpo libero ( pushup, pullup, squat, dip, Verticali, ecc... ), KETTLEBELLS ( lʼho scritto in maiuscolo perchè li ritengo straordinari come utilizzo e come risultati in un concetto di FUNCTIONAL TRAINING, elastici, sacchi di sabbia, palloni medicinali, tavolette propriocettive, manubri, bilancieri, gilet zavorrati, pedane pliometriche, funi, corde per saltare, water pipe, sbarre per trazioni e sbarre per dip, ecc....
Se sei uno di quelli che crede che lʼunico modo di migliorare è fare infinite serie di alzate laterali o curls per i bicipiti forse questo tipo di approccio ti darà mal di testa, se hai paura di alzare dei pesi perchè questo pensi ti faccia ingrossare troppo e tu vuoi solo un pò di tono allora è giunto il tempo di educarti un pò di più riguardo la crescita muscolare e il miglioramento delle performance che non sono ahimè cosi immediate, ti starai chiedendo di cosa parlo, concettualmente è davvero semplice, alla base lʼallenamento funzionale è ogni tipo di allenamento che serve a uno specifico scopo che non sia quello puramente estetico ( il miglioramento estetico sarà un piacevole effetto collaterale del functional training ).


Allenamento funzionale


Per un atleta questo tipo di educazione sarà inevitabilmente collegata a una migliore performance sportiva, se sei uno sportivo amatoriale o se devi solo tornare in forma dopo un lungo periodo di inattività è la cosa migliore che puoi fare, se sei un personal trainer o un coach e non stai allenando in questo modo inizia fin da subito apri la tua mente e avrai grandissimi risultati. Al di là delle definizioni tecniche questo nuovo modo di intendere il movimento apre le porte a un nuovo concetto di fitness, quello dellʼallenamento funzionale. Il training funzionale predispone il corpo a svolgere più efficacemente le attività quotidiane o atletiche grazie a esercizi che integrano alla forza e resistenza muscolare, la provocazione della capacità di risposta del corpo agli stimoli esterni utilizzando attrezzi che sollecitano lʼequilibrio e le capacità coordinative. In poche parole, si tratta di esercizi che rendono i muscoli più “intelligenti” e il corpo più agile grazie alla simultanea risposta di muscoli e sistema nervoso-sensoriale.


funz1

Esercitazioni stile CrossFit sono i migliori per un Completo ed Efficace Allenamento Funzionale
 

© 2012 MAURIZIOMADDALONI. COM tutti i diritti sono riservati.  P.I. 04451640967 | privacy | vincoli